Riassunto terza mattina di gare. Copenaghen 2017.

Terza mattina di gare.

Si inizia con i 100 rana Donne scorrono lisci, senza lampi nè tragedie. Arianna Castiglioni firma 1.05.72 per la quinta posizione, Martina Carraro 1.05.79 per la settima. Entrambe in semifinale, a meno di un secondo dalla vetta. Primo tempo della finlandese Jenna Laukkanen: 1.04.94.

Si prosegue con i 50 Stile Uomini. 3 italiani nelle prime 7 posizioni: Luca Dotto (20 87) terzo, Marco Orsi (21 16) sesto, Lorenzo Zazzeri (21 34) settimo. Purtroppo per il Picasso fiorentino è il terzo degli italiani e non potrà partecipare alla semifinale di oggi pomeriggio. Andrea vergani si ferma alla 21esima posizione: 21 67. Primo tempo di Vladimir Morozov (20 72).

Nei 200 Dorso Donne non si presenta Federica Pellegrini, ma Margherita Panziera regge bene il peso di essere la sola italiana in gara. 2 04 65 per lei, a soli due centesimi dalla magiara Iron Lady. Primo tempo per l’ucraina Zevina Daryna (2 02 86).

Quarta gara in programma, i 100 Rana Uomini. Sarà la resa dei conti fra Scozzoli e Kirill, vincitori rispettivamente di 50 e 200, oppure il fenomeno Adam Peaty riuscirà a mettere solo un decimo della sua onnipotenza di vasca lunga e a vincere? Vedremo. Per l’Italia scendono in acqua Scozzoli (57 31) sesto, Martinenghi (57 78) ottavo, entrambi in semifinale, e Luca Pizzini (58 93) 23esimo, Europeo da dimenticare per lui. Primo tempo di Arno Kamminga, olandese, 56 63.

I 200 delfino donne dicono bene per l’Italia. Entrano Stefania Pirozzi (2 07 30) e Ilaria Bianchi (2 08 16), purtroppo fuori seppur nona Alessia Polieri (2 08 16). Primo tempo per Franziska Hentke, tedesca, 2 05 66.

200 Misti Uomini. Peggiora drasticamente il giovane Thomas Ceccon e finisce 33esimo (1 59 80). Purtroppo fuori anche il Capitano Federico Turrini (1 56 70), 15esimo. Primo tempo per Philip Heints (1 53 60). Ma occhio al norvegese Zenimoto Hvas Tomoe, terza posizione (1 54 08), CLASSE 2000..

Si chiude la mattina con la staffetta 4×50 stile Donne. Lucrezia Raco(24 74), Aglaia Pezzato(24 69), Elena Di Liddo(24 51), Erika Ferraioli(23 80). Quarta classificata. Con un cambio di formazione si potrà ambire a una medaglia nel pomeriggio, sperando che il blocco sia fissato per bene.
FACCIAMO UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO A TUTTI!
Per vedere Live Streaming e Risultati Live: Live Streaming e Risultati Copenaghen 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...