Il giorno in cui Filippo Magnini divenne RE MAGNO.

Ci sono gare di nuoto, e poi c’è LA gara di nuoto.

È una gara che vale più delle altre.

La chiamano Regina.

Sono i 100 stile libero.

Luglio del 2005. Montreal, Canada. Mondiali di Nuoto.

Le tribune sono gremite di spettatori.

C’è Aaron Peirsol, l’uomo che ha inventato il dorso.

C’è Kirsty Coventry, la dorsista bianca che ha fatto conoscere lo Zimbabwe al mondo del nuoto.

C’è Federica Pellegrini, appena diciassettenne, con al collo un bell’argento.

Stanno tutti guardando la vasca.

L’acqua è ferma e sembra uno specchio limpido.

Ci sono gare che non sono solo gare.

Otto uomini forti, i più forti del pianeta, infrangono la superficie.

L’atleta in corsia 4 si porta subito avanti, virando in testa a 22 42, un tempo inimmaginabile.

La seconda parte della gara sembra ormai scritta. Oro per il Sud Africa, oro per Roland Schoemann.

Ma nella corsia accanto qualcosa comincia ad agitarsi.

Il nuotatore in corsia 3, che aveva virato quarto, comincia a risalire. Ha la nuotata aggressiva di chi ci crede troppo per poter perdere. All’uscita della virata ha già sorpassato il terzo, ai 75 è secondo. Spinge al massimo, le gambe muovono una schiuma imponente, Roland Schoemann resiste all’assalto, resiste, resiste, poi ai 95 metri non resiste più.

Il nuotatore in corsia 3 tocca primo.

48’’ 12.

Il tabellone elettronico mostra la bandiera italiana e il nome: FILIPPO MAGNINI.

Filippo esulta, sale prima su una corsia, poi sull’altra, poi agita i pugni in aria e risale sulla corsia e si batte il pugno sul petto.

È il primo oro di sempre per l’Italia nei 100 Stile Libero.

È il giorno in cui Filippo Magnini diventa RE MAGNO.

E parafrasando Sandro Fioravanti: “…è una cosa che fa veramente bene”.

Articolo di Gabriele Spera (IG: Littlebiggabe).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...